Pubblica amministrazione

LAVORI VOLTI ALLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE-ENERGETICA DELL’INTERMODALITÀ AL FINE DELL’ELIMINAZIONE DEI “COLLI DI BOTTIGLIA” E ALLO SVILUPPO DELLA RETROPORTUALITÀ - OPERE DI COMPLETAMENTO INTERPORTO DI ORTE

Ente: INTERPORTO CENTRO ITALIA ORTE S.p.A.
Oggetto: LAVORI VOLTI ALLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE-ENERGETICA DELL’INTERMODALITÀ AL FINE DELL’ELIMINAZIONE DEI “COLLI DI BOTTIGLIA” E ALLO SVILUPPO DELLA RETROPORTUALITÀ - OPERE DI COMPLETAMENTO INTERPORTO DI ORTE
Tipo di fornitura:
  • Lavori
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 9.316.189,41
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 9.159.250,27
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 156.939,14
CIG: 91219306C4
CUP: J91B21000900008
Stato: Scaduta
Centro di costo: Ufficio del R.U.P - INTERPORTO CENTRO ITALIA ORTE S.p.A.
Data pubblicazione: 27 maggio 2022 18:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 14 giugno 2022 23:59:00
Data scadenza: 24 giugno 2022 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:

Elenco chiarimenti

Chiarimento n. 1

Domanda:

Chiediamo se un'impresa qualificata in OG3 class V, OG6 Class III e OG 11 class IVBIS possa partecipare alla procedura come concorrente singolo, subappaltando per intero le lavorazioni delle categorie OS1, OS21, OS27, OS29. grazie

Risposta:

Si rinvia a quanto previsto dall'art. 92 del d.P.R. 207/2010 e dall'art. 12 della L. 80/2014.

Chiarimento n. 2

Domanda:

Buongiorno, si richiede se la gara in oggetto rientra fra quelle per le quali è prevista la revisione dei prezzi prevista con il DL 4/2022 o l'incremento dei prezzi previsto con il DL 50/2022 ? In attesa di cortese riscontro si inviano i più distinti saluti.

Risposta:

Si rinvia all'art. 26 del Capitolato Speciale d'Appalto.

Chiarimento n. 3

Domanda:

Prot. 22-1217_CSP/PRS/GL/dds Pescara, lì 09 Giugno 2022 Buongiorno posto che a seguito dell’entrata in vigore del d.l. 4/2022 (conv. con mod. in L. 25/2022), fino al 31.12.2023 è obbligatorio l’inserimento nei documenti di gara iniziali della clausola revisione prezzi prevista dall’art. 106, comma 1, lett. a) del Codice. La previsione, quindi, ha reso obbligatorio l’inserimento nei bandi di gara della clausola di revisione dei prezzi, al fine di incentivare gli investimenti pubblici e di far fronte alle ricadute economiche negative dall’emergenza sanitaria globale, nonché dalla guerra ucraina, si chiede di chiarire l'applicabilità del succitato Decreto anche alla procedura de qua atteso che nello schema di contratto l'art. 10 recita: "Non è prevista alcuna revisione dei prezzi e non trova applicazione l’articolo 1664, primo comma, del codice civile…. E poi invece: ….Si applicano, tuttavia, le disposizioni dell’art. 29 del D.L. 27 gennaio 2022 n. 4, convertito con modificazioni della Legge 28 marzo 2022, n. 25". In attesa di riscontro, si inviano Cordiali saluti.

Risposta:

Si conferma quanto previsto dall'art. 26 del Capitolato Speciale d'Appalto e dall'art. 10 dello Schema di Contratto. Trova applicazione l'art. 29 del D.L. 27 gennaio 2022, n. 4, convertito con modificazioni dalla L. 28 marzo 2022, n. 25.