Pubblica amministrazione

Lavori di restauro e di risanamento conservativo dell’immobile camerale sito in via Diaz n. 3 a Latina.

Soggetto aggiudicatore: CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. LATINA
Oggetto: Lavori di restauro e di risanamento conservativo dell’immobile camerale sito in via Diaz n. 3 a Latina.
Tipo di fornitura:
  • Lavori
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Criterio del minor prezzo
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 492.298,21
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 487.090,21
Oneri Sicurezza da interferenze (Iva esclusa): € 5.208,00
CIG: 7987763E8A
CUP: E28F16000010005
Stato: In svolgimento
Centro di costo: Area 1 Servizi di Supporto e per lo sviluppo - Provveditorato
Aggiudicatario provvisorio: COSMAV S.R.L.- ECO.TER S.R.L. - Capofila: COSMAV s.r.l.
Data pubblicazione: 31 luglio 2019 9:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 06 settembre 2019 23:59:00
Data scadenza: 16 settembre 2019 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione e dichiarazioni
  • Eventuali ulteriori autocertificazioni
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • PATTO D'INTEGRITA'
  • MODELLO RTI/ATI
  • COPIA RICEVUTA DEL VERSAMENTO BOLLO
  • capitolato da firmare per accettazione
  • PASSOE
  • EVENTUALI DOCUMENTAZIONI E DICHIARAZIONI ULTERIORI
  • EVENTUALI CERTIFICAZIONI PER RIDUZIONE CAUZIONE PROVVISORIA
  • EVENTUALE PROCURA

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Le categorie SOA OS30 – SIOS e OS28 possono essere assorbite dalla categoria SOA OG11?

Risposta:

Come indicato al paragrafo 7.1 del disciplinare di gara, per le categorie OS 28 e OS 30 è ammesso un concorrente qualificato nella categoria OG11 per una classifica sufficiente alla somma degli importi di dette categorie. Risultando tale somma superiore al 10% la categoria OG11 non è avvalibile, ma subappaltabile nei limiti del 30%.

FAQ n. 2

Domanda:

Un’impresa in possesso di categoria OG2 classifica IV può partecipare in forma singola subappaltando le categorie OS4 e OS28 – OS30 al 100% tenuto conto che le stesse categorie non superano il 30% dell’importo complessivo a base d’asta?

Risposta:

Come indicato nella tabella in calce all’art. 7 del disciplinare di gara, le categorie OS 4 e OS 30, in quanto categorie specializzate SIOS, ciascuna di importo superiore al 10% del valore complessivo dell’opera, sono subappaltabili entro i limiti del 30% della singola categoria, come previsto dall’art. 105, comma 5, del D.Lgs. 50/2016. Tale quota, qualora utilizzata dall’operatore economico, si aggiunge alla percentuale massima del subappalto, pari al 30% dell’importo massimo contrattuale.

Ai sensi degli artt. 89, comma 11, 105, comma 5, del D.Lgs. 50/2016, e del d.m. 248/2016, si precisa altresì che per tali categorie non è ammesso l’avvalimento.

Le restanti categorie sono subappaltabili entro i limiti del 30% dell’importo complessivo delle opere.

FAQ n. 3

Domanda:

Nel caso in cui la partecipazione alla gara avvenisse in ATI, il sopralluogo va effettuato solo dalla capogruppo oppure dalle altre imprese partecipanti?

Risposta:

Secondo il disciplinare di gara al punto 11, pagina 15, non è prevista l’obbligatorietà del sopralluogo, che “….potrà essere effettuato, dal rappresentante legale oppure da soggetto dipendente del concorrente, munito di apposita delega sottoscritta dal legale rappresentante e di copia dei documenti di identità del delegante e del delegato, ovvero da soggetto diverso, munito di apposita delega sottoscritta dal legale rappresentante, oltre che di copia dei documenti di identità del delegante e del delegato, previa richiesta da inviare via e-mail, all’indirizzo: provveditorato@lt.camcom.it”.

FAQ n. 4

Domanda:

 E' possibile partecipare alla procedura pur non essendo in possesso dell' abilitazione di cui al D.M. 37/2008 ?

Risposta:

Il possesso dell'abilitazione di cui al D.M. 37/2008 costituisce requisito per la partecipazione alla procedura di gara. Qualora non posseduto, il concorrente dovrà provvedervi ricorrendo agli istituti previsti dalla norma vigente.

FAQ n. 5

Domanda:

I lavori appartenenti alla categoria OS 4 possono essere eseguiti da un'impresa in possesso della qualificazione SOA OG 11 senza R.T.I ? - il sopralluogo è obbligatorio, viene attestato? Perchè nella documentazione da presentare in gara non è riportato?

Risposta:

Il possesso dell'attestazione SOA nella categoria OG11 non abilita all'esecuzione di lavori nella categoria OS4; peraltro, essendo opera specialistica con importo superiore al 10%, non è ammesso l'avvalimento e il subappalto è limitato al 30%.

Il sopralluogo non è obbligatorio, motivo per cui non è richiesto al concorrente di allegare alla documentazione l'attestato.

FAQ n. 6

Domanda:

E’ possibile partecipare alla presente procedura in ATI verticale avendo la capogruppo la sola categoria prevalente e la mandante le altre categorie scorporabili?

Risposta:

Fermo il rinvio al punto 7.2 del disciplinare di gara (pagina 11), si richiama la disposizione normativa di cui all’art. 83, comma 8 del D.Lgs m. 50/2016 in cui è previsto che la mandataria in ogni caso deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria.

FAQ n. 7

Domanda:

E’ ammessa la partecipazione in forma di raggruppamento temporaneo di imprese di tipo verticale la cui composizione prevede che una delle mandanti esegua la totalità delle categorie scorporabili OS30 e OS28, se la somma delle percentuali delle suddette categorie supera la percentuale della categoria prevalente assunta dalla mandataria?

 

 

 

Risposta:

Fermo il rinvio al punto 7.2 del disciplinare di gara (pagina 11), si richiama la disposizione normativa di cui all’art. 83, comma 8 del D.Lgs n. 50/2016 in cui è previsto che la mandataria, tra l’altro, deve eseguire le prestazioni in misura maggioritaria.