Pubblica amministrazione

SOSTITUZIONE EDILIZIA COMPLESSO SCOLASTICO ELEMENTARE E MATERNA VIA TIVOLI 28

Ente: Comune di Poli
Oggetto: SOSTITUZIONE EDILIZIA COMPLESSO SCOLASTICO ELEMENTARE E MATERNA VIA TIVOLI 28
Tipo di fornitura:
  • Lavori
  • Ingegneria e Architettura
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 2.790.680,77
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 2.725.652,13
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 65.028,64
CIG: 8583223BAE
CUP: B42E20000210003
Stato: In svolgimento
Centro di costo: Ufficio Tecnico - Comune di Poli
Data pubblicazione: 15 gennaio 2021 17:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 10 febbraio 2021 12:00:00
Data scadenza: 16 febbraio 2021 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • Allegato7-DGUE
  • Allegato1-Domanda di partecipazione
  • Allegato3-Dichiarazioni integrative al DGUE
  • Allegato2-Dichiarazione integrativa
  • Contributo ANAC
  • Cauzione provvisoria - impegno di un Fidejussore
  • Passoe
  • Avvalimento
  • Allegato4-Dichiarazione dell'ausiliaria
  • Allegato5-Dichiarazione professionisti
  • Allegato6bis-Attestazione di sopralluogo
  • Eventuali documenti integrativi
Per richiedere informazioni: TEL.069551002 INT.6 ufficiotecnico@comune.poli.rm.it

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

A QUALE PEC DEVE ESSERE INVIATA LA RICHIESTA DI SOPRALLUOGO?

Risposta:

La richiesta di sopralluogo dovrà pervenire alla seguente pec: ufficiotecnico@pec.comunepoli.it

FAQ n. 2

Domanda:

al paragrafo 11.2 comma 5) del disciplinare di gara è richiesta la documentazione relativa al subappaltatore. Il DECRETO-LEGGE 31 dicembre 2020, n. 183 art. 13 comma 2 lettera c) recita: al comma 18, primo periodo (art. 1 del D.L. 31/2019-Sblocca cantieri), le parole "fino al 31 dicembre 2020" sono sostituite dalle seguenti: "fino al 30 giugno 2021" e al secondo periodo, le parole "Fino alla medesima data di cui al periodo precedente" sono sostituite dalle seguenti: "Fino al 31 dicembre 2021". Pertanto, ai sensi dell'ultimo decreto "Mille proroghe" non andrebbe allegata la documentazione relativa al subappaltatore?

Risposta:

Si conferma quanto previsto dall'art. 105 co.5 del Dlgs 50/2016 e s.m. e i. (il comma è sospeso fino al 31 dicembre 2021, ai sensi dell'art. 1, comma 18, secondo periodo, della legge n. 55 del 2019, e dell'art. 13, comma 2, lettera c), del decreto-legge n. 183 del 2020) fermo restando gli adempimenti previsti dal medesimo art. 105 al co. 4 lettere a) b) c) d) ed in particolare alla lettere c) e d)

FAQ n. 3

Domanda:

l'impresa in possesso della OG11 classifica II, ma non in possesso dell'abilitazione DM37/08, può CON RIFERIMENTO ALLA SOLA ABILITAZIONE DM 37/08 DICHIARARE QUANTO SEGUE: “CON RIFERIMENTO AL DM DELLO SVILUPPO ECONOMICO 22/01/2008 N. 37 DICHIARA DI IMPEGNARSI A SUBAPPALTARE LE RELATIVE LAVORAZIONI O A DOTARSI DI DIRETTORE TECNICO ABILITATO, IN CASO DI AGGIUDICAZIONE”? 

Risposta:

Come da disciplinare di gara al punto 1 si riporta quanto segue: "Resta inteso che per l’esecuzione di lavori impiantistici sono necessari in capo all’esecutore i requisiti di cui al DM 37/2008. Qualora la ditta non possiede i requisiti deve obbligatoriamente dichiarare di subappaltare le suddette lavorazioni"

FAQ n. 4

Domanda:

Si richiede se e' possibile la partecipazione alla gara in oggetto in RTI con mandataria in possesso di adeguata classifica nelle categorie og1 e og11e con mandataria qualificata solo nella categoria og1 cl. II?

Risposta:

Si in conformità all'art.48 del Dlgs 50/2016

FAQ n. 5

Domanda:

Con la presente si chiede se per la OS23, non essendo a qualificazione obbligatoria, sia ammesso il subappalto dell'intera categoria, ad impresa in possesso dei relativi requisiti, dichiarando tale fattispecie nella relativa sezione dei documenti da presentare in sede di offerta?

Risposta:

Si è subappaltabile ad impresa con categoria specifica OS23

FAQ n. 6

Domanda:

In merito all’esecuzione del servizio di progettazione, se il progettista esterno soddisfa autonomamente gli interi requisiti richiesti nel disciplinare di gara, può essere indicato dal concorrente in forma singola?, oppure è necessario obbligatoriamente che lo stesso sia riunito in un Sub-RTP per la presenza del giovane professionista abilitato all’esercizio della professione da meno di cinque anni?

Risposta:

Se il progettista esterno soddisfa autonomamente gli interi requisiti richiesti nel disciplinare può essere indicato dal concorrente in forma singola

FAQ n. 7

Domanda:

E' possibile partecipare alla procedura presentando l'offerta sulla base e accettando i vostri progetti definitivi come se fossero esecutivi?

Risposta:

L'offerta per la gara è sulla base del progetto definitivo e non esecutivo che verrà redatto nei tempi previsti dal bando di gara dal tecnico o RTP indicato dall'operatore economico aggiudicatario della gara

FAQ n. 8

Domanda:

Si richiede se per avvalersi del subappalto è obbligatorio indicare l'impresa in possesso dei relativi requisiti?

Risposta:

Se il subappalto è relativo a qualificazione obbligatoria si, se invece è scorporabile deve attenersi agli adempimenti previsti dall'art. 105 al co. 4 lettere a) b) c) d), del D.lgs 50/2016 ed in particolare alla lettere c) e d).

FAQ n. 9

Domanda:

Dato che stiamo attendendo riscontro da due diverse società per l'esecuzione delle lavorazioni della categoria OG11, possiamo noi mandataria capogruppo effettuare il sopralluogo ed esere valido il medesimo anche per la futura mandante?

Risposta:

Come specificato all'art.2 del disciplinare di gara punto 2 in caso di RTI il sopralluogo potrà essere svolto dal legale rappresentate di tutte le imprese, dal direttore tecnico o dal personale dipendente di uno dei soggetti delegato dai rappresentati legali componenti l'RTI.

FAQ n. 10

Domanda:

In riferimento al sopralluogo noi siamo muniti di procura notarile per dei nostri procuratori, è possibile effettuare regolarmente il sopralluogo?

Risposta:

Si se la procura notarile rappresenta il legale rappresentante dell'operatore economico

FAQ n. 11

Domanda:

In merito ai requisiti di capacità tecnico-professionale, si chiede se la categoria edilizia ID opere E.08 può essere sostituita dalla categoria edilizia ID opere E.09 di grado di complessità superiore.

Risposta:

Si in riferimento all'art.8 del D.M. 143/2013 i gradi di complessità maggiore qualificano anche per opere di complessità inferiore all'interno della stessa categoria d'opera

FAQ n. 12

Domanda:

Relativamente al punto V e VI del paragrafo 11.3 disciplinare si parla di Protocollo intesa/patto integrità e Codice di comportamento Allegato, occorre allegarli nella documentazione amministrativa? o vanno solo dichiarati?

Risposta:

Non occorre allegarli alla documentazione amministrativa ma vanno solamente dichiarati

FAQ n. 13

Domanda:

In riferimento al punto C dell’art 5 “Requisiti di idoneità professionale e di capacità tecnica ed economico finanziaria” paragrafo 5.4 “Esecuzione servizio di progettazione” punto 1 “Requisiti relativi alla progettazione esecutiva” del Disciplinare di gara, si richiede se il requisito dello 0,40 volte l’ammontare dell’importo stimato dei lavori debba essere cumulativo dei due servizi o individuale per ogni servizio?

Risposta:

Il requisito dello 0,40 volte l'ammontare dell'importo stimato dei lavori è riferito a n. 2 servizi prestati negli ultimi 10 anni appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare,

FAQ n. 14

Domanda:

Chiarimenti sull'avvalimento art.89 del D.lgs 50/2016

Risposta:

A seguito di sentenza di consiglio di stato n.13 del 09/07/2020 non è ammesso l'avvalimento per i progettisti, pertanto l'allegato 4 non necessita della compilazione. Chiaramente anche nel modello di compilazione della domanda non è da considerarsi il riferimento all'art.89 richiamato al punto C "REQUISITI DI IDONEITA' PROFESSIONALE  E CAPACITA' TECNICO PROFESSIONALE PER LA PROGETTAZIONE" della medesima

FAQ n. 15

Domanda:

In merito all’Offerta Economico-temporale poiché sono state riscontrate delle incongruenze nel testo del disciplinare, precisamente: • quanti punti sono attribuiti all’Offerta Economica? • quanti punti sono attribuiti all’Offerta Tempo? • la riduzione massima del tempo è di giorni 60, ossia non inferiore a 490 oppure è di gg 99,60 ( non inferiore al 20 %) ? • Si chiede conferma su quanto indicato a pag. 9 del disciplinare, ultimo paragrafo: …. “€ 42.583,00 …. sottoposto a specifica procedura di offerta” – ovvero se la progettazione pari ad € 42.583,00 è soggetta a ribasso e va quindi dichiarata unitamente all’importo ribassato dei lavori, poiché non espressamente indicato nel documento di gara.

Risposta:

Preso atto per mero errore del disciplinare di gara nei punti da lei evidenziati, si specifica e rettifica quanto segue: l'offerta tempo vale 2 punti e il tempo massimo di ribasso rispetto al capitolato speciale di appalto (pari a gg 498) è del 20%, si prevede che l'offerta massima prevista è di gg 415. Per quanto riguarda l'offerta economica il punteggio attribuito è pari a 8 quindi il punteggio massimo acquisito dell'offerta economica è pari a 10. Per quanto riguarda le spese di progettazione è di € 42583,00 e sarà soggetta al ribasso offerto sui lavori.

FAQ n. 16

Domanda:

Spett.le Stazione Appaltante, in riferimento alla documentazione tecnica da caricare sul portale, con la presente si chiede cosa si debba allegare nel punto "offerta tecnica per servizi di ingegneria", in quanto i servizi analoghi risultano essere già compresi nel criterio tre dell'offerta tecnica. Cordiali saluti

Risposta:

L'offerta dei servizi di ingegneria (criterio 3) va inserita nella apposita cartella "offerta tecnica servizi di ingegneria" il restante va inserito nella cartella offerta tecnica.