Pubblica amministrazione

Intervento per la mitigazione del rischio erosione costiera e per il recupero ambientale dei litorali di Camerota e Centola” - ESECUZIONE DEL PIANO DELLE INDAGINI A SUPPORTO DELLA PROGETTAZIONE

Ente: PROVINCIA DI SALERNO
Oggetto: Intervento per la mitigazione del rischio erosione costiera e per il recupero ambientale dei litorali di Camerota e Centola” - ESECUZIONE DEL PIANO DELLE INDAGINI A SUPPORTO DELLA PROGETTAZIONE
Tipo di fornitura:
  • Lavori
  • Servizi
  • Beni
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 1.178.525,25
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 1.166.740,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 11.785,25
CIG: 8535202F7E
CUP: H97C20000020001
Stato: In svolgimento
Centro di costo: SETTORE AMBIENTE - PROVINCIA DI SALERNO
Data pubblicazione: 28 dicembre 2020 16:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 01 febbraio 2021 12:00:00
Data scadenza: 16 febbraio 2021 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Dichiarazione sostitutiva
  • Documento di Identità
  • Eventuali documenti integrativi
  • Cauzione fideiussione
  • PASSOE
  • Attestazione di avvenuto sopralluogo
  • Modello Bollo

L’affidamento in oggetto è stato disposto con determinazione a contrarre del Dirigente del Settore Ambiente e Urbanistica della Provincia di Salerno, n. 120 del 26/11/2020 – CID 55053, e avverrà mediante procedura aperta telematica e con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 59, co. 1 e 1-bis, dell’art. 216, co. 4-bis, degli artt. 60 e 95, co. 2 e co. 3, del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50.

 

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
Decreto di Nomina Commissione 02/03/2021 10:15 Determina di nomina della commissione di gara
Verbale di Gara n. 1 02/03/2021 03/03/2021 11:10 Verbali
Verbale di Gara n. 3 2021-03-09 09/03/2021 13:10 Verbali

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Spett.le Ente , con la presente per chiedere se il requisito della fornitura o alternativamente la categoria OS20-A siano subappaltabili al 100%. Restiamo in attesa di riscontro. Cordiali Saluti

Risposta:

Il Disciplinare di Gara - Parte I, al punto 1.8 reca "L’eventuale subappalto non può superare la quota del 40 per cento dell’importo complessivo del contratto di lavori ai sensi dell’art. 105, c.5, del D.Lgs. 50/2016".

Pertanto, sarà facoltà dell'impresa aggiudicataria subappaltare il 40% dell'importo complessivo del contratto, senza alcuna limitazione rispetto alle categorie dell'appalto (servizi, lavori, forniture) con l'obbligo di affidamento a imprese dotate di idonea qualificazione per quanto attiene alla categoria OS20A e OS20B.

Inoltre, riguardo i requisiti, il Disciplinare di Gara - Parte I al punto 12.1 stabilisce che "I concorrenti, a pena di esclusione, devono essere in possesso dei seguenti requisiti: [...] d. ai sensi dell’art. 92, comma 1, del Regolamento i requisiti relativi alle categorie scorporabili non posseduti dal concorrente singolo devono essere da questo posseduti con riferimento alla categoria prevalente".

FAQ n. 2

Domanda:

Spett.le Ente, Si chiede gentilmente di poter visionare il computo metrico estimativo posto a base di gara al fine di prendere visione delle quantità previste. Restiamo in attesa di riscontro. Cordiali Saluti

Risposta:

Le quantità previste per le prestazioni a base di gara sono riportate nell'elaborato 05_CapitolatoSpecialeDAppalto.pdf del piano delle indagini, al TITOLO II "SPECIFICHE TECNICHE".

Si deve evidenziare che per ogni prestazione prevista in appalto e indicata nella Tabella D dell'elaborato 05_CapitolatoSpecialeDAppalto.pdf del piano delle indagini, gli articoli del "CAPO II - SPECIFICHE TECNICHE E PRESTAZIONALI" riportano il codice identificativo che consente ogni utile valutazione. 

FAQ n. 3

Domanda:

Spett.le Ente, con la presente per chiedere se tutte le forniture possono essere ricomprese nella categoria prevalente OS20B per classifica adeguata, senza obbligo di subappalto. Restiamo in attesa di riscontro. Cordiali Saluti

Risposta:

Le forniture possono essere ricomprese nella categoria prevalente OS20B per classifica adeguata.

Al riguardo delle forniture si precisa che non è posto negli atti di gara alcun obbligo di subappalto, rimanendo l'istituto del subappalto nella disponibilità dell'operatore economico nei limiti economici di max 40% dell'importo complessivo.

FAQ n. 4

Domanda:

Pervengono numerose PEC direttamente alla stazione appaltante (e non mediante la piattaforma telematica) di richiesta di autorizzazione all'effettuazione del sopralluogo.

Al riguardo si specifica quanto segue.

Risposta:

In conformità con quanto previsto nel Disciplinare di Gara - Parte II (prevalente sulla Parte I come indicato nella premessa di quest'ultima), è obbligatorio inoltrare qualsiasi quesito "per mezzo della funzionalità INVIA QUESITO ALLA STAZIONE APPALTANTE, presente nei "Dettagli" della procedura, previa registrazione ed entro il termine indicato nel Disciplinare di gara" (rif. punto 2.2 del Disciplinare parte II).

In merito al sopralluogo, si rimanda a quanto previsto dal Disciplinare di Gara - Parte I con specifico riferimento ai punti 4.2 e 4.3.

FAQ n. 5

Domanda:

Capitolato Speciale d’Appalto – Art.98. Riguardo al servizio di manutenzione straordinaria, ordinaria e disormeggio con specifico riferimento ai punti 13-14-15-16 chiediamo conferma che i doveri operativi ed economici riportati in tali punti saranno a carico dell’EC per un solo anno successivo quello della posa in opera. Si ringrazia per l’attenzione

Risposta:

La durata minima è stabilita all'art. 98, comma 12. L'eventuale durata supplementare è legata all'offerta fatta in sede di gara.

FAQ n. 6

Domanda:

Capitolato Speciale d’Appalto - Tavole Fuori Testo. A pag 29 delle tavole fuori testo sono identificati 7 sondaggi a carotaggio continuo in mare che non sono riportati in articolo 90. Confermate che questi carotaggi a mare sono da effettuare? Si ringrazia per l’attenzione

 
Risposta:

Il numero di sondaggi da effettuare è correttamente indicato all'art. 90, comma 1 e riflettono sostanzialmente le individuazioni spaziali della tavola 6.

Si ricorda che l'effettiva individuazione sarà operata dal DEC in fase esecutiva nel limite di quanto stabilito nel Capitolato Speciale d'Appalto.

FAQ n. 7

Domanda:

Siamo a chiedere se le dichiarazioni indicate da "Disciplinare di Gara - Titolo I" ai punti 14.12, 14.13 e 14.14 (pag. 19-20) sono da presentare singolarmente negli Eventuali Documenti Integrativi e se sono disponibili dei fac-simili. Si ringrazia per l'attenzione

 
Risposta:

E' facoltà dell'operatore economico di presentare singole dichiarazioni o cumulative. I documenti (singoli o cumulativi) vanno allegati nella sezione "Eventuali Documenti Integrativi". 

Non sono disponibili modelli fac-simile oltre quelli pubblicati.

FAQ n. 8

Domanda:

Capitolato Speciale d’Appalto – Art.95. Siamo a chiedere il numero di vibrocarotaggi da effettuare. Prego esplicitare anche i punti. Si ringrazia per l’attenzione

 
Risposta:

Per quanto riguarda la mancanza di indicazioni sulla localizzazione,

si evidenzia il comma 2 dell'art. 95: "2. Le attività previste nella campagna d’indagine, da eseguire dopo i rilievi batimetrici e di prelievo ed analisi di campioni di sedimento [...]"

e il successivo comma 3: "Tali attività saranno eseguite in aree ritenute potenzialmente idonee dal DEC. Dalle indagini preliminari svolte, le aree candidabili a questa ricerca potrebbero essere allocate in almeno due aree (fondali antistanti la spiaggia de Le Saline e in quella di Lentiscelle). Un’eventuale terza area, corrispondente ai fondali antistanti la foce del Mingardo, sarà da approfondire per valutare la percentuale di sedimento fine idoneo allo scopo presente nell’apparato di foce deltizio."

Si chiarisce che il numero delle indagini sarà disposto dal DEC in conformità delle indicazioni operative del “Manuale per la movimentazione di sedimenti marini” redatto da APAT/ICRAM su incarico del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in riferimento al comma 1 del medesimo art. 95.

 

FAQ n. 9

Domanda:

Capitolato Speciale d’Appalto – Art. 34. Con riferimento all’elenco prezzi unitari, veniamo a chiedere se è presente un elenco prezzi con esplicitate le singole voci o rimane a carico del EC predisporne uno riportando le unità di misura più consone alla tipologia dell’intervento. Si ringrazia per l'attenzione.

Risposta:

Si veda la risposta alla FAQ n. 2. In ogni caso si chiarisce che non è a carico del EC predisporne uno essendo applicabile, per ogni evenienza, l'art. 34 citato.